<>
<>
<>
<>
<>
<>
<>

<>

<>

 

78 auguri...
per un 2020 indimenticabile
Non potevano mancare i nostri auguri per il nuovo anno.
Per porgerveli abbiamo scelto due classici  come "Il Valzer delle candele" immancabile, intenso momento di ogni mezzanotte e una ballabilissima canzoncina affidata alla bella voce di Marisa Colomber, ma ripresa un po' da tutti.
 
Il primo brano inserito nella colonna sonora di un film di grande successo come "Il ponte di Waterloo" fu uno dei brani da allora pių rivisitati da quasi tutti i cantanti italiani e non...(basti pensare alla versione negli anni '70 di Michele).
 
In Italia nel 1947 le due pių fortunate esecuzioni furono quelle proposte da Tati Casoni, edita su disco Durium, che č quella che vi proponiamo e quella parallela della Cetra con l'Orchestra diretta dal M°.Beppe Mojetta e la voce della Torinese Carla Dupont . Tuttavia la canzone fu per altre etichette discografiche interpretata anche da altri cantanti come Marisa Fiordaliso o negli anni cinquanta Tonina Torrielli.
 
L'altro brano porta invece la firma vocale di Marisa Colomber, una delle voci pių popolari dell'ultima parte degli anni '50.
Il brano č del 1957 e partecipava a una delle prime preistoriche "Canzonissime" abbinate alla lotteria di Capodanno. Fu in quella occasione cantata anche da Gino Latilla e poi ripresa da Sergio bruni e negli anni settanta da Achille Togliani che la inserė in uno dei suoi ultimi LP.
 
Beh...cosa aggiungere?
Vi auguriamo di cuore un sereno inizio del nuovo anno e speriamo nel prossimo di riuscire a fare sempre meglio.
L'interesse e l'attaccamento che ci dimostrate ogni giorno,  meritano di essere ricompensati!
....e noi cercheremo di farlo anche nel 2020...nel migliore dei modi.....con tanti vecchi-nuovi 78 giri da proporvi e conividere.