IVAN GIACHETTI
Il 29 maggio 1922 nasce a Roma il cantante Ivan Giachetti.
Nel 1941, a diciannove anni, superata un'audizione dell'EIAR, decide di lasciare gli studi universitari ove frequentava economia e commercio, per dedicarsi a tempo pieno alla canzone.
Frequenta dunque il centro di preparazione radiofonica e viene presto ammesso ai microfoni.

Per un paio d'anni canta alla radio, recita nella compagnia di rivista di Radio Torino e in quella di Radio Roma e fino al 1943 canta con quasi tutte le orchestre dell’organico EIAR, da quella di Cinico Angelini a quella di Carlo Zeme e Nello Segurini.

Inoltre si esibisce spesso con il complesso di fisarmoniche formato da Wolmer Beltrami, Gorni Kramer, Corino, Aspar e Gallo (padre dello stesso Kramer).

Dopo l’8 settembre 1943 fugge nel meridione d’Italia e dopo l’arrivo degli alleati colpisce l’immaginazione delle orchestre statunitensi con la sua voce calda da crooner.
In quel periodo si esibisce con varie band alleate, oltre che con il duo pianistico Galzio-Graziosi.
 
Nel dopoguerra decide di lasciare le scene per aprire un negozio di orologiaio in Piazza Barberini a Roma ove viene a mancare il 6 Settembre del 1999.
 
Tra le sue più famose interpretazioni sono da ricordare Ohi Marì, Ascension (cantata in duo con Lina Termini), Maria Luisa, Ciribiribin, Cielito lindo (con Silvana Fioresi), Tornerai, La canzone dei sommergibili, La piccinina e Passa la serenata.
 
  DISCHI IN ARCHIVIO
78 giri Conosco Solo La Tua Voce
78 giri Lo Sa Lei Lo Sa Lui Lo Sai Tu
78 giri La Rossa No
78 giri Voglio Scriverti Una Lettera D'amore
78 giri Dolce Serenata
78 giri Tu Lo Sai